Salta al contenuto principale
Contenuto

Il DSCG riunisce le migliori competenze chimiche e geologiche in settori quali la salvaguardia, la valutazione, la protezione e il recupero dell’ambiente e del territorio, la chimica verde, la sensoristica, oltre all’applicazione delle metodologie computazionali, chemiometria e design of experiment (DoE) lo studio di processi e la caratterizzazione di materie prime e composti di sintesi organici e inorganici.

l DSCG può mettere a disposizione di Enti pubblici ed aziende un ampio ventaglio di competenze per fornire consulenze tecnico-professionali e di problem solving . Per maggiori dettagli sulle specifiche tematiche di ricerca si rimanda alle Aree di Ricerca.

Il Dipartimento è dotato di strumentazione all’avanguardia (suddivisa in 7 piattaforme tecnologiche e un laboratorio di Geofisica) che mette a disposizione per la risoluzione di problematiche ad ampio spettro, mediante l’attivazione di collaborazioni con aziende, enti pubblici e privati.

Numerose sono le possibili forme di collaborazione che spaziano dall’attivazione di tirocini aziendali per laureandi, prestazioni analitiche puntuali, convenzioni per lo svolgimento di attività di ricerca e consulenza specifiche, partecipazione sinergica a bandi competitivi di finanziamento e a dottorati di ricerca.

Modalità di collaborazione

Il DSCG offre numerose possibilità di collaborazione con Enti ed Imprese che garantiscono la riservatezza assoluta fin dalle prime fasi di definizione delle attività, anche mediante la stipula di NDA (Non Disclosure Agreement).

La proprietà intellettuale dei risultati può essere gestita in accordo con il committente, fatto salvo il diritto morale dei ricercatori coinvolti nell’attività ad essere riconosciuti come inventori negli eventuali brevetti depositati.

Di seguito le principali forme di collaborazione. 

  • Prestazioni conto terzi
  • Contratti di Ricerca o di Consulenza per lo svolgimento di attività di interesse del committente
  • Stage di tirocinio per tesi di laurea presso l’azienda (Laurea triennale circa 3 mesi, Laurea Magistrale circa 6 mesi)
  • Finanziamento di posizioni per Ricercatori a Tempo Determinato
  • Finanziamento di Borse per Dottorato di Ricerca
  • Finanziamento di contratti per Co.Co.Co., Borse di Studio
  • Partecipazione congiunta Azienda-Università a bandi di ricerca Regionali, Nazionali e Internazionali (PORFESR, PNRR, HORIZON EUROPE, etc.)

PIATTAFORMA 1 – SPETTROMETRIA ELEMENTARE

  • ICP-OES DA 4500 Perkin Elmer - Spettrometro I.C.P. (Inductively coupled Plasma) simultaneo Perkin Elmer Optima 4200 DV, dotato di nebulizzatore ad ultrasuoni CETAC, desolvatatore per soluzioni organiche, generatore di idruri e nebulizzatore per soluzioni ad alto contenuto di HF
  • 2 GFAAS SIMAA6000 Perkin Elmer - Spettrofotometri ad assorbimenyo atomico Perkin Elmer
  • FAAS/GFAAS Varian FS220 - Spettrometro ad assorbimento atomico Varian FS220, corredato di sistema per l’introduzione del campione/diluizione SIPS 10
  • Perking Elmer Analyst 100

REFERENTI:
Docente: Gigliola Lusvardi
Tecnici: Monica Malavasi, Simona Sighinolfi


PIATTAFORMA 2 - MICROSCOPIA

  • Laboratorio Microscopia
  • aula microscopia
  • Aula microscopio “bicicletta”
  • Laboratorio cartografia con Stereoscopi (Fotogeologia)

REFERENTI:
Docente: Alessandro Vescogni
Tecnici: Simona Marchetti Dori


PIATTAFORMA 3 – Fluorescenza RX-Termogravimetria

  • TG/DTA Seiko SSC 5200/ MS GeneSys Quadstar 422 - Analizzatore termico Seiko SSC 5200 abbinato ad un Modulo TG/DTA 320U abbinato a spettrometro di massa MS GeneSys Quadstar 422
  • DSC/TG - Analizzatore termico LABSYS per analisi simultanea TGA-DTA, TGA-DSC
  • Fluorescenza RX ZETIUM
  • Pressa idraulica Specac
  • Perlatrice XRFuse 1
  • Metallizzatore Balzers CED 010
  • Separatore magnetico Frantz
  • Forno statico 1000 0C Heraeus

REFERENTI:
Docente: Maurizio Mazzucchelli 
Tecnici: Simona Bigi, Simona Marchetti Dori


PIATTAFORMA 4 - CROMATOGRAFIA

  • 5 Gascromatografi  HP 5890 FID con rivelatore a spettrometro di massa HP 5972
  • Gascromatografo Shimadzu 2010 FID
  • 2 GC/MS HP 5890-5971 - gascromatografo accoppiato a spettrometro di massa Hewlett-Packard
  • GC/MSq Agilent 6890/5973N - gascromatografo accoppiato a spettrometro di massa Agilent
  • HPLC Perkin Elmer 210 DAD 
  • HPLC HP 1050 DAD-Cond
  • HPLC Hitachi UV -
  • 2 HPLC Beckman 160 RI
  • HPLC Beckman 166 DAD168
  • 2 HPLC Waters 510 UV - Fluo
  • HPLC/GPC Waters 1517 UV/RI

REFERENTI:
Docente: Andrea Marchetti
Tecnici: Monica Vaccari, Simona Sighinolfi


PIATTAFORMA 5 – SPETTROSCOPIA MOLECOLARE - PREPARATIVA

  • Dicroismo circolare JASCO J810
  • Spettrofluorimetro JASCO FP6200
  • Spettrofotometro UV-VIS JASCO V570
  • Spettrometro FT-IR Jasco 4700 con ATR proONE
  • Analizzatore C, H, N, S FLASH 2000 Thermo-Fischer Scientific
  • Reometro Anton Paar PHYSICA MCR 101 
  • Muffola MW CEM

REFERENTI:
Docente: Gigliola Lusvardi
Tecnici: Elena Castellini, Monica Malavasi


PIATTAFORMA 6 - GEOTECNICA E SEZIONI SOTTILI

Geotecnica:

  • Vibrosetacciatore
  • Grain Size Analyzer Gibertini
  • Frantoietto da laboratorio
  • Apparecchio determinazione del limite liquido (cucchiaia di Casagrande)
  • Apparecchio prova compressibilità ad espansione laterale libera
  • Macchina motorizzata prova di taglio diretto e residuo, 6 scatole di taglio
  • Apparato per prove di compressibilità edometrica, 2 edometri a fulcro fisso, 7 celle a permeabilità ad anello fisso
  • Banco consolidazione a tre posti, leve, comparatori, pesi zavorra
  • Miscelatori

Sezioni sottili:

Principali strumentazioni:

  • Lappatrice LOGITECH PM2
  • Sega diamantata polifunzionale Remet Micro M
  • Microsega Buehler Isomet
  • Lucidatrice Remet LS2
  • Lucidatrice Presi Mecapol A
  • Sega diamantata LOGITECH CSI
  • Troncatrice Remet per grossi diametri
  • Macchina impregnante LOGITECH IU-20

REFERENTI:
Docente: Francesco Ronchetti
Tecnici: Fausto Melotti


PIATTAFORMA 7 - MATERIE PRIME

  • Diffrattometro RX polveri Philips PW 1729
  • Forno a gradienti Nannetti
  • Forno fusorio alta temperatura
  • Mulini (anelli, giare, micro-mill)
  • Pressa idraulica Nannetti
  • Pressa idraulica Cer. Instr. (flessimetro)
  • Granulometro laser
  • Spettrometro di fluorescenza a raggi X Panalytical Epsilon 4
  • Microscopio elettronico a scansione JEOL JSM-6010LA​​​

REFERENTI:
Docente: Alessandro Gualtieri
Tecnici: Simona BigiSimona Marchetti Dori

ATTIVITA'

(1)    MISURE IDROMETEOROLOGICHE

  • Misure di contenuto volumetrico d’acqua nei suoli insaturi (didattica e ricerca) con tecnica TDR (Time Domain Reflectometry) e con tecnica FDR (Frequency Domain Reflectometry)
  • Misure meteorologiche al suolo (pressione atmosferica, temperatura a 2m e al suolo; umidità atmosferica; velocità e direzione del vento; radiazione solare globale, diretta e netta; flusso conduttivo nel suolo; precipitazione) per stime di evaporazione e per correzioni atmosferiche nel remote sensing (didattica e ricerca)
  • Misure radiometriche (VIS, NIR, SWIR, TIR): spessore ottico degli aerosol (rete AERONET); temperature superficiali suoli; emissività lava; trasmittanza atmosferica (didattica e ricerca)
  • Misure meteorologiche (temperatura, pressione e umidità relativa) con elevata sensibilità barometrica e alta frequenza di campionamento (strumento adatto a stazione GPS permanente)
  • Misure di resistività (esclusivo uso didattico) per sondaggi elettrici verticali (SEV) e sondaggi elettrici orizzontali (SEO)

(2)    STATISTICA COMPUTAZIONALE APPLICATA ALLA CLIMATOLOGIA

Questa attività riguarda l’analisi di dati climatici e meteorologici  attraverso  tecniche statistiche uni- e multivariate (serie temporali, test parametrici e non parametrici,  PCA, CCA, analisi di cluster, previsione statistica, ecc.) in relazione alla ricerca nell’ambito del climate change. 
L’hardware a disposizione consiste in alcuni personal computer e  workstations Sun. Il software è generalmente implementato in ambiente Matlab, Fortran e C.
Il laboratorio serve talvolta anche come supporto al corso di “Analisi di dati meteoclimatici’ dalla L.T. in Fisica

(3)    REMOTE SENSING ATMOSFERICO

L’attività computazionale riguarda in generale il retrieving e l’analisi di parametri atmosferici nell’infrarosso e nelle microonde.

STRUMENTAZIONE

  • Misuratori di contenuto volumetrico d’acqua, soilmoisture TRASE system I e Sentek, EnviroSCAN
  • Criptoigrometro ad alta velocità
  • Misuratore di resistività nel terreno E2DIGIT
  • Stazione meteo MET3 ad alta precisione barometrica
  • Stazione meteo da campagna
  • Spettroradiometro CISR5000
  • Gravimetro Scintrex
  • Anemometro sonico Gill

Lab. Idrometeorologia e Climatologia - PERSONALE

MAURO BOCCOLARI - ricercatore

LORENZO GUERRIERI – assegnista