Ti trovi qui: Home » Didattica » Insegnamento: Rischi geologici e protezione civile

Insegnamento: Rischi geologici e protezione civile (Offerta Formativa a.a. 2017/2018)

Corso di studio: SCIENZE E TECNOLOGIE GEOLOGICHE (D.M. 270/04)

CFU9
Moduli

Modulo: RISCHI GEOLOGICI E PROTEZIONE CIVILE
TAF: Caratterizzante; SSD: GEO/04; Ambito: Discipline geomorfologiche e geologiche applicative
Docenti: Mauro SOLDATI

Dolly Accedi ai dati dell'insegnamento su Dolly
Propedeuticità obbligatorie
Modalità di accertamento del profitto Orale
Modalità di valutazione Voto
Esse3 Accedi ai dati dell'insegnamento su Esse3
Lingua di insegnamento

Inglese

Partizionamento studenti

Nessun partizionamento

Obiettivi

Conoscenze
- corretto approccio concettuale alla valutazione e gestione del rischio geologico
- corretta terminologia nella valutazione gestione del rischio
- metodi per la valutazione qualitativa e quantitativa del rischio
- metodi per la classificazione dell'intensità dei fenomeni naturali
- requisiti di sistemi di allertamento e allarme per vari tipi di fenomeni (basati su cause o precursori evento)

Abilità
- cartografia dei rischi geologici
- definire scenari d'evento

Prerequisiti

Geologia applicata, Geomorfologia

Contenuti

Lezioni frontali ed esercitazioni in aula
- rapporti tra uomo e ambiente, in termini di rischio e impatto ambientali
- concetti pericolosità e rischio ambientali- concetti di vulnerabilità e resilienza
- i rischi geologici
- pericolosità e rischio da frana
- pericolosità e rischio da alluvione
- pericolosità e rischio da valanga
- pericolosità e rischio vulcanico
- pericolosità e rischio sismico
- principi di valutazione qualitativa e quantitativa della pericolosità e del rischio
- la Protezione civile in Italia
- il ciclo dell'emergenza (previsione, prevenzione, gestione e superamento dell'emergenza)
- sistemi di allertamento e allarme
- il Volontariato in Protezione Civile.
Esercitazioni di campo / escursioni
- Visita del Centro Unificato Provinciale di Protezione Civile di Modena (Marzaglia)
- Escursioni relative a problematiche di rischio da frana e da alluvione.
Orario di ricevimento: Lunedì dalle 11.00 alle 12.00 presso il Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche 103 o in altri giorni e orari previo appuntamento.

Metodi didattici

Lezioni frontali, esercitazioni pratiche, utilizzo di supporti multimediali, seminari, escursioni didattiche sul terreno e presso centri di protezione civile.

Verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento avviene attraverso un esame orale. La prova d'esame consiste dapprima nella presentazione di un elaborato su una tematica specifica definita a priori insieme allo studente. ln seguito, la verifica riguarda i contenuti del corso, compresi gli esiti delle escursioni didattiche effettuate. Particolare attenzione viene posta agli aspetti concettuali e metodologici.

Risultati attesi

Conoscenza e capacità di comprensione: Tramite lezioni in aula e discussioni collegiali nelle quali è fornita agli studenti la possibilità di interagire, lo studente apprende e discute criticamente i concetti e i metodi delle scienze geologiche applicati allo studio dei rischi geologici e alle azioni di protezione civile. Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Tramite esercitazioni pratiche, seminari, escursioni e visite didattiche, lo studente è in grado di applicare le conoscenze acquisite per la valutazione dei principali rischi geologici, essendo al contempo in grado di formulare e proporre ipotesi di intervento. Autonomia di giudizio: A seguito delle attività svolte durante il corso, lo studente è in grado di formulare giudizi e valutazioni specifiche relativamente ad aspetti di pericolosità e rischio geologici. Abilità comunicative: La preparazione della presentazione che lo studente deve discutere all'esame contribuisce allo sviluppo delle capacità di presentare in modo rigoroso e discutere criticamente i dati raccolti; lo studente matura altresì capacità di esprimersi con linguaggio tecnico-scientifico appropriato e di sostenere una discussione (in inglese) in merito ai contenuti del corso. Capacità di apprendimento: le attività effettuate consentono allo studente di acquisire gli strumenti metodologici necessari per affrontare positivamente lo studio di aspetti relativi ai rischi geologici, anche in ambito di Protezione Civile, nel prosieguo della carriera universitaria e professionale.

Testi

ESPOSITO F., RUSSO M., SARGOLINI M., SARTORI L., VIRGILI V. (EDS.), Building Back Better: idee e percorsi per la costruzione di comunità resilienti. Carrocci editore, 2017.
PANIZZA M. (ED.), Manuale di Geomorfologia Applicata. FrancoAngeli, 2005.
ALCANTARA-AYALA, GOUDIE (EDS.), Geomorphological Hazards and Disaster Prevention. Cambridge University Press, 2010.
TURNER A.K. & SCHUSTER R.L. (eds.), Landslides: Investigation and Mitigation. Transportation Research Board, Special Report 247, National Academy Press, Washington D.C., 1996.

Docenti

Mauro SOLDATI