Ti trovi qui: Home » Didattica » Insegnamento: Geoarcheologia applicata

Insegnamento: Geoarcheologia applicata (Offerta Formativa a.a. 2017/2018)

Corso di studio: SCIENZE E TECNOLOGIE GEOLOGICHE (D.M. 270/04)

CFU6
Moduli

Modulo: geoarcheologia applicata
TAF: A scelta dello studente; SSD: L-ANT/10; Ambito: A scelta dello studente
Docenti: Valentina CANNAVO'

Dolly Accedi ai dati dell'insegnamento su Dolly
Propedeuticitą obbligatorie
Modalitą di accertamento del profitto Orale
Modalitą di valutazione Voto
Esse3 Accedi ai dati dell'insegnamento su Esse3
Lingua di insegnamento

Italiano

Partizionamento studenti

Nessun partizionamento

Obiettivi

- Comprendere e imparare le metodologie della archeologica interdisciplinare, con particolare riferimento agli aspetti geoarcheologici, attraverso un’esperienza pratica sul campo all’interno del team del Progetto di ricerca archeologica del nostro Dipartimento a Stromboli: scavo stratigrafico e laboratorio di campo
- Temi principali: sviluppo storico, ambiente e contesto naturale, metodologia di indagine; descrizione, analisi e interpretazione della stratigrafia e degli elementi culturali

Prerequisiti

nessuno

Contenuti

- metodo di scavo
- processi di formazione del deposito archeologico
- scavo stratigrafico e unitą stratigrafiche
- diagramma Harris
- documentazione e campionatura per analisi di laboratorio
- manufatti e ecofatti
- interazione cultura-ambiente

Metodi didattici

Il corso si articola in due parti: 1. Modena: lezioni frontali in aula 2. Stromboli: attivitą pratica all’interno del team di ricerca, seminari, visite didattiche; ogni studente fa turni di scavo e laboratorio e deve compilare un diario di campo “Field Journal” con le attivitą svolte quotidianamente con commenti -anche personali- che dimostrino la comprensione delle operazioni e le implicazioni scientifiche delle attivitą svolte. Parte dell’attivitą didattica verrą svolta in lingua inglese

Verifica dell'apprendimento

La valutazione si basa sui seguenti parametri: 1. Test scritto intermedio a conclusione delle lezioni frontali a Modena 2. Capacitą di lavorare costruttivamente in team e comportamento generale durante tutta la permanenza a Stromboli (cfr. Regolamento del Progetto) 3. Field Journal (da consegnare il giorno prima dell’esame finale a Stromboli) 4. Prova finale pratica e teorica (orale/scritta) sul campo, l’ultimo giorno a Stromboli

Risultati attesi

- Comprendere e saper affrontare in pratica le basi dei principali metodi dello scavo archeologico: identificazione, documentazione e interpretazione degli strati archeologici, sequenza stratigrafica, cronologia, ecofatti e manufatti - Comprendere i principi dell’indagine interdisciplinare per affrontare tematiche storiche, archeologiche e ambientali con particolare riferimento alla geoarcheologia

Testi

TESTI DI RIFERIMENTO
- Cremaschi M. 2000, Manuale di Geoarcheologia, Laterza; in particolare, nella parte prima capitoli II, III e IV; nella parte seconda capitoli I e III
- Harris E. C. 1979, Principles of archaeological stratigraphy, London and New York, Academic Press
- Leonardi G. 1982, Lo scavo archeologico: appunti e immagini per un approccio alla stratificazione, Corso di propedeutica archeologica, Corezzola
- Rapp G., Hill C.L. 2006, Geoarchaeology, The Earth-Science Approach to Archaeological Interpretation, Yale University Press; capitoli 2 e 3.
- Bibliografia scientifica relativa al Progetto Stromboli, scaricabile dal sito:
www.academia.edu “San Vincenzo Stromboli”

Docenti

Valentina CANNAVO'