Ti trovi qui: Home » Didattica » Insegnamento: Chimica biologica

Insegnamento: Chimica biologica (Offerta Formativa a.a. 2016/2017)

Corso di studio: CHIMICA (D.M. 270/04)

CFU6
Moduli

Modulo: CHIMICA BIOLOGICA
TAF: Affine/Integrativa; SSD: BIO/10; Ambito: A11
Docenti: Valeria RIGHI

Dolly Accedi ai dati dell'insegnamento su Dolly
Propedeuticità obbligatorie
Modalità di accertamento del profitto Orale
Modalità di valutazione Voto
Esse3 Accedi ai dati dell'insegnamento su Esse3
Lingua di insegnamento

Italiano

Partizionamento studenti

Nessun partizionamento

Obiettivi

Obiettivo del Corso è fornire agli studenti i contenuti di base della biochimica, con particolare riferimento alla struttura, proprietà e funzioni delle biomolecole, gli strumenti metodologici di base per affrontare la chimica di sistemi biologici, le principali trasformazioni delle biomolecole negli organismi.

Prerequisiti

Il corso richiede conoscenze di base di Chimica (generale, inorganica e organica)

Contenuti

Il corso è suddiviso in tre argomenti

1) Macromolecole (16)
Introduzione all’organizzazione dei sistemi biologici: le cellule e la loro organizzazione. Le biomolecole: carboidrati, lipidi, aminoacidi e proteine (struttura I,II,III,IV), vitamine. L'emoglobina struttura e funzione.I catalizzatori biologici: gli enzimi e il loro funzionamento.

2) Le vie metaboliche (18 ore)
Molecole Energetiche e la loro termodinamica. Il metabolismo intermedio e le modalità generali della sua regolazione. Il metabolismo dei carboidrati. Il metabolismo dei lipidi. Il metabolismo dei composti azotati.

3) Biologia Molecolare (14 ore)
DNA ed RNA, le polimerasi, trascrizione, traduzione e replicazione, il genoma

Metodi didattici

Lezioni frontali con supporto diapositive powerpoint 

Verifica dell'apprendimento

L'esame del corso consiste in una prova orale che prevede tre domande volte a valutare le conoscenze teoriche sui tre argomenti trattati: macromolecole, vie metaboliche e biologia molecolare.

Risultati attesi

Conoscenza e capacità di comprensione: Tramite le lezioni in aula e il materiale didattico fornito al termine del corso lo studente avrà le conoscenze di base della della teoria delle funzioni biochimiche e delle macormolecole. Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Tramite domande di ragionamento lo studente sarà in grado di applicare queste conoscenze e valutare cosa succede durante per esempio il digiuno o di attività fisica quali sono le molecole che si asstivano e i cicli coinvolti. Autonomia di giudizio: Grazie alla varieta' di esempi forniti al termine del corso lo studente sarà in grado di riconoscere in modo autonomo le variazioni del metabolismo e le problematiche di biologia molecolare. Abilità comunicative: Grazie alle discussioni con il docente e il colloquio finale al termine del corso lo studente sarà in grado di relazionare oralmente sugli argomenti presentati nel corso con un linguaggio tecnico e formalismo appropriati. Capacità di apprendimento: Lo studio permetterà lo sviluppo di abilità di apprendimento autonomo e di approfondimento di argomenti collaterali a quelli presentati nel corso.

Testi

NELSON & COX - I principi di biochimica di Lehninger - Zanichelli (5° Ed.)

MATHEWS, VAN HOLDE & AHERN - Biochimica - Casa Editrice Ambrosiana (3° Ed.)

I FONDAMENTI DI BIOCHIMICA di D. Voet, J. Voet e C. Pratt, edizioni Zanichelli

BIOCHIMICA di L. Stryer, 4a edizione, ed. Zanichelli 

Docenti

Valeria RIGHI