PROGETTO LAUREE SCIENTIFICHE 2005-2009

Orientamento degli Studenti e Formazione degli Insegnanti per l’Area Chimica - Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Il Progetto Lauree Scientifiche è nato nel 2005 dalla collaborazione fra il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (MIUR), la Conferenza dei Presidi delle Facoltà di Scienze e Tecnologie e Confindustria, con l'obiettivo di attirare l’attenzione degli studenti delle scuole superiori verso i corsi di laurea delle materie scientifiche di base (Chimica, Fisica, Matematica, Scienze dei Materiali) e di migliorare la qualità degli studi universitari in questi corsi di laurea, così da incrementare il numero di laureati in queste discipline, migliorandone le preparazione.
Per raggiungere tale scopo, le attività svolte nel quadriennio 2005-2008 si sono focalizzate sui seguenti obiettivi:

  • migliorare la conoscenza e la percezione delle discipline scientifiche nella Scuola secondaria di secondo grado, coinvolgendo gli studenti del triennio in attività di laboratorio curriculari ed extra curriculari stimolanti e coinvolgenti;
  • avviare un processo di crescita professionale degli insegnanti delle materie scientifiche in servizio nella Scuola secondaria a partire dal lavoro congiunto tra Scuola e Università per la progettazione, realizzazione, documentazione e valutazione dei laboratori sopra indicati;
  • favorire l'allineamento e l'ottimizzazione dei percorsi formativi dalla Scuola all'Università e nell'Università per il mondo del lavoro, potenziando ed incentivando attività di stages e tirocinio presso Università, Enti di ricerca pubblici e privati, Imprese impegnate in ricerca e Sviluppo.

Complessivamente, nel periodo 2005-2009, il Progetto Lauree Scientifiche ha coinvolto 38 sedi universitarie, diverse migliaia di studenti e circa 4000 docenti di oltre 3000 Scuole Secondarie di II grado, più di 200 aziende e 170 associazioni industriali. Il Progetto si è articolato in diversi progetti nazionali, uno dei quali ha riguardato l'Orientamento degli studenti e Formazione degli insegnanti per l’area chimica, cui hanno partecipato 29 sedi universitarie. I risultati raggiunti sia in termini di collegamento tra scuola e università e che di incremento di iscrizioni ai corsi di laurea scientifici hanno indotto il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca a riproporre l'iniziativa , denominandola Piano nazionale Lauree Scientifiche, per il biennio 2010/11 e 2011/12, l'obiettivo di mettere a sistema le pratiche migliori e di sperimentare nuove azioni che rafforzino ulteriormente i rapporti tra Scuola e Università e fra quast'ultima e il mondo del lavoro.

[Ultimo aggiornamento: 08/03/2013 10:42:24]



PLS 2005-2009 - Attività realizzate

Attività organizzate nel periodo 2005/06 - 2009/10 dall'Università di Modena e Reggio Emilia nell'ambito del Progetto Lauree Scientifiche
Orientamento degli Studenti e Formazione degli Insegnanti per l’Area Chimica

Il Dipartimento di Chimica dell’Università di Modena e Reggio Emilia ha partecipato a quest'ultimo progetto nazionale sviluppando una serie di azioni volte a

  • orientare gli studenti delle Scuole Secondarie di Secondo grado nella scelta degli studi universitari, facendo conoscere loro le opportunità formative ed occupazionali offerte dalla Laurea in Chimica e dalla Laurea Magistrale in Scienze Chimiche
  • promuovere la chimica, mediante conferenze ed eventi di divulgazione che trattino gli aspetti più innovativi della ricerca in ambito chimico
  • collaborare con i docenti della Scuola Secondaria di Secondo grado, sia progettando attività di divulgazione e orientamento che organizzando corsi di aggiornamento a loro dedicati


Tali attività si sono articolate in:

  • Corsi sperimentali di laboratorio di Chimica per studenti
  • Corsi di formazione per insegnanti di scienze
  • Conferenze, esperienze dimostrative e visite di studenti, stages didattici


La realizzazione di tali iniziative è resa possibile dal contributo economico del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca MIUR, dell'Università di Modena e Reggio Emilia, del Dipartimento di Chimica dell'Università di Modena e della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena (per il biennio 2005/06 e 2006/07).
Nel periodo che va dall'A.S 2005/06 all'A.S. 2009/10, le attività organizzate dal Dipartimento di Chimica dell'Università di Modena e Reggio Emilia nell'ambito del Progetto Lauree Scientifiche - Orientamento degli Studenti e Formazione degli Insegnanti per l’Area Chimica hanno coinvolto circa 2000 studenti e 60 docenti appartenenti a 30 Scuole Secondarie di II grado delle province di Modena, Reggio Emilia e Mantova.

CORSO SPERIMENTALE DI LABORATORIO di CHIMICA per studenti delle Scuole Secondarie di Secondo Grado.
Tale attività ha previsto lo svolgimento di esperienze di laboratorio da parte di studenti delle Scuole Secondarie di Secondo grado, così organizzate:

  • cicli di 3 o 4 esperienze svolte presso i laboratori didattici del Dipartimento di Chimica dell'Università di Modena e Reggio Emilia e tenute sotto la supervisione di docenti universitari in orari al di fuori della normale attività curricolare, coinvolgendo studenti su base volontaria. Nell'ambito di tale attività sono anche organizzate visite ai laboratori di ricerca.
  • esperienze tenute presso i laboratori didattici delle Scuole, sotto la supervisione di docenti del Dipartimento di Chimica dell'Università di Modena e Reggio Emilia e dell'Istituto Scolastico ospitante, e svolte sia all'interno che al di fuori della normale attività curricolare, coinvolgendo uno o più gruppi-classe, il cui programma curricolare prevede lo studio della chimica.

In alcuni casi, le due attività sono state integrate, costituendo un percorso di formazione e orientamento aperto a studenti di classi differenti. A partire dall'A.S. 2005/06 hanno partecipato le seguenti scuole: Liceo Scientifico Tassoni (Modena, scuola pilota), Liceo Scientifico Wiligelmo (Modena), Liceo Classico Muratori (Modena), Liceo Classico S. Carlo (Modena), Istituto di Istruzione Superiore Gobetti (Scandiano, Re), Istituto Tecnico Industriale E. Fermi (Mantova). SEMINARI e CONFERENZE. A partire dall'A.S. 2005/06, i docenti del Dipartimento di Chimica dell'Università di Modena e Reggio Emilia hanno tenuto oltre 120 seminari in oltre 30 Scuole Secondarie di II grado delle province di Modena, Reggio Emilia e Mantova.

VISITE GUIDATE ai Laboratori del Dipartimento di Chimica.
Tale attività ha permesso a gruppi di studenti e docenti di abbinare la visita alle strutture didattiche e di ricerca del Dipartimento di Chimica dell'Università di Modena e Reggio Emilia, allo svolgimento di esperienze di laboratorio a scopo didattico (vedi Materiale Didattico) o a seminari divulgativi. Negli ultimi due anni, hanno partecipato le seguenti scuole: Istituto di Istruzione Superiore Cattaneo (Castelnovo né Monti, Re), Istituto di Istruzione Superiore D'Arzo (Montecchio Emilia, Re), Liceo Scientifico Copernico (Prato).

STAGES FORMATIVI per studenti delle Scuole Secondarie di Secondo grado.
A partire dall'A.S. 2005/06 sono state organizzate due tipologie differenti di stage formativi, concordate con gli insegnanti di chimica delle scuole secondarie sulla base del curriculum di studi degli studenti.

  1. Soggiorni presso i seguenti laboratori di ricerca del Dipartimento di Chimica
  2. Cicli di esperienze didattiche eseguite sotto la supervisione di docenti e ricercatori del Dipartimento di Chimica, integrati da visite ai laboratori di ricerca.

Questo doppio schema ha permesso di organizzare percorsi formativi flessibili, che consentono agli studenti di formarsi un'idea più chiara sulla stretta relazione esistente fra gli aspetti teorici della disciplina e la pratica laboratoriale, sulle applicazioni della chimica e sugli argomenti di ricerca in ambito chimico. A partire dall'A.S. 2005/06 hanno partecipato le seguenti scuole: Liceo Scientifico Allegretti (Vignola, Mo), Istituto Tecnico Industriale Fermi (Modena), Istituto Tecnico Industriale Corni (Modena), Istituto Tecnico per le Attività Sociali Selmi (Modena), Istituto Tecnico Industriale Volta (Sassuolo, Mo), Istituto Professionale per l'Industria e l'Artigianato Da Vinci (Mantova), Liceo Scientifico M. Fanti (Modena).

CORSI DI AGGIORNAMENTO rivolti agli insegnanti di scienze e di chimica delle Scuole Secondarie di Secondo grado.
Alle quattro edizioni del corso, dal titolo "Nuovi argomenti e nuovi metodi didattici nell'insegnamento della chimica", organizzate a partire dall'A.A. 2006/07, hanno partecipato complessivamente oltre 100 docenti, appartenenti alle classi A012 (Chimica Agraria), A013 (Chimica e tecnologie chimiche), A057 (Scienza degli alimenti), A060 (Scienze) e C240 (insegnanti teorico-pratici). Il corso ha fornito un aggiornamento su tematiche di carattere applicativo relative ai più recenti sviluppi della ricerca in ambito chimico e sull'uso del laboratorio nella didattica della chimica ed ha presentato proposte didattiche innovative. Esso ha previsto seminari, esperienze di laboratorio e laboratori didattici tenuti da docenti e ricercatori del Dipartimento di Chimica e della Scuola di Specializzazione per l'Insegnamento Superiore dell'Università di Modena e Reggio Emilia.

[Ultimo aggiornamento: 08/03/2013 10:40:27]



PLS 2005-2009 - Materiale Didattico

MATERIALE DIDATTICO
prodotto dall'Unità Operativa di Modena nell'ambito del Progetto Orientamento e Formazione Insegnanti - Area Chimica

CORSO SPERIMENTALE DI LABORATORIO di CHIMICA per studenti delle Scuole Secondarie di Secondo Grado

                              - Riconoscimento degli elementi presenti in un campione incognito
                              - Trasformazioni della materia: ciclo di reazioni del rame
                              - Le rocce vulcaniche ……fatte in un laboratorio chimico
                              - Microburger Chemistry: estrazione della mioglobina da tessuto muscolare e studio spettroscopico della sua reattività
                              - Determinazione spettrofotometrica dei nitriti o Sintesi del Nylon 6,6
                              - Metodi chimici per il rilevamento delle impronte digitali
                              - Rilevazione di tracce ematiche latenti mediante reazione con luminolo
                              - Costruzione di una fotovoltaica con succo di mirtillo

  • Schede delle esperienze svolte presso i laboratori didattici delle Scuole Secondarie di Secondo Grado (2007/08, 2008/09 e 2009/10)

                              - Determinazione della composizione di un miscuglio metallico
                              - Determinazione della massa di acido acetico presente in un 1 L di aceto
                              - Riconoscimento degli elementi presenti in un campione incognito

Corso di aggiornamento per insegnanti di scienze e di chimica delle Scuole Secondarie di Secondo grado "Nuovi argomenti e nuovi metodi didattici nell'insegnamento della chimica"

[Ultimo aggiornamento: 08/03/2013 10:41:13]